Come riparare una serratura

Può succedere che una serratura crei problemi alla vostra porta, non preoccupatevi seguendo i nostri consigli potrete risolvere questo problema.
Una porta che non chiude è un vero e proprio problema, pensate a quando tornerete a casa e troverete la vostra porta bloccata, pensate che potreste attendere fuori ad aspettare un intervento esterno.

Se necessitate di aiuto con la vostra porta o se la vostra serratura si è rotta siete nel posto giusto ascoltate i nostri consigli sarete subito in grado di risolvere il vostro problema.

La prima cosa da fare è di fornirsi dei seguenti materiali:
– Attrezzi vari
– Olio lubrificante
– Grasso al silicone

Il primo passo sarà di utilizzare un liquido sbloccante.

A causa dell’inutilizzo può capitare che la vostra serratura si blocchi, la mancanza di lubrificazione può essere il problema che vi affligge.

Per esempio l’accumularsi della polvere è solitamente il principale problema del bloccaggio della vostra serratura.

Non dovete tentare di forzarla, conviene utilizzare un liquido sbloccante che può liberare la vostra serratura dalla polvere che la blocca.

Un secondo passaggio potrebbe richiedere un po’ di esperienza, quello che vi consigliamo è di smontare la serratura se il liquido sbloccante non funziona, dovete munirvi di un cacciavite, un martelletto e dell’olio minerale molto fluido.

Svitate le viti edelicatamente, ripulitele da ruggine ed eventuale presenza di pittura.
Azionate il chiavistello ripetutamente fino a sbloccarlo.

Sostituire la molla a spirale

Dopo che avrete aperto la serratura, dopo che  l’avrete lubrificata potete procedere estraendo la serratura, il problema potrebbe risiedere nella molla a spirale.

Se la molla si è leggermente accorciata, basterà distenderla e ternerà a funzionare come prima.

Se invece si è rotta dovrete cambiarla

Adesso non farete altro che lubrificare la serratura e rimontarla.